I mini Üner

Uno dei dettagli del mio matrimonio che mi ha resa particolarmente orgogliosa è stato il meraviglioso Cake Topper, opera della bravissima ADRIANA FIVOLI.

E' stato per noi un modo per avere vicini, anche se solo "virtualmente" Pablo (elegantissimo) e Pepita, i grandi assenti.

Il MiniMe del Sultano ha, ovviamente la maglia del Galatasaray, e guarda caso, mentre noi festeggiavamo il nostro matrimonio, si stava consumando la sfida dell'anno: la finale di campionato Galatasaray-Fenerbahçe (come il nostro Milan-Inter, per intenderci).

E il cake topper deve averci portato fortuna, visto che il Galatasaray ha vinto (e menomale, altrimenti rischiavo che il Sultano desse la colpa al nostro matrimonio e chiedesse l'annullamento!).

I "mini Üner" sono piaciuti a tutti... talmente tanto che dopo il taglio della torta mi sono girata un attimo e... NON C'ERANO PIU'! :(

Dovete sapere che, resti fra noi, i bimbi dei fratelli del Sultano sono un' associazione a delinquere che il clan dei Casalesi al confronto sono degli educandi, quindi non mi meraviglierei se a quest'ora i nostri avatar siano finiti in briciole...

Anche se preferisco pensare che, come in Toy Story 3, siano riusciti a mettersi in salvo e siano in viaggio da Istanbul per tornare a casa nostra... :)

p.s.

Vi risparmio la parte in cui, il giorno dopo il matrimonio, io e il Sultano abbiamo ravanato nei sacconi del pattume del ristorante nella vana speranza che qualcuno li avesse accidentalmente buttati via...

Scrivi commento

Commenti: 0